page contents
venerdì , 20 ottobre 2017
Home / Prodotti Tipici / Cadonga: La fragola lucana

Cadonga: La fragola lucana

C’è una fragola innamorata del Mediterraneo: si chiama Candonga e nel territorio del Metapontino si sente a casa.

Complice il clima mite della Basilicata, la terra tra i due mari, questa dolce specialità matura in fretta anticipando – già a partire da marzo – le fragole di tutta la stagione.

Ma non sono solo i tempi di maturazione a rendere speciale la Candonga. Questa varietà dalle origini spagnole è forte di natura. La sua resistenza alle malattie consente di ridurre al minimo i trattamenti e di coltivare con tecniche a basso impatto ambientale. Una caratteristica che, unita alle numerose proprietà organolettiche, contribuisce a renderla un prodotto diffuso e apprezzato.

Lo confermano i numeri della produzione. Con 60 milioni di piantine vendute (pari a circa mille ettari e una produzione stimata di 40mila tonnellate), la Candonga è la prima varietà coltivata dai produttori del Sud Italia. Solo nella piana di Metaponto viene impiegata nell’80% degli impianti su una superficie di 600 ettari.

qualita_fragola_candonga_it

E se anche l’occhio vuole la sua parte, la Candonga pare non avere rivali. A renderla irresistibile sono la sua forma elegante, il colore deciso e la polpa carnosa…una combinazione che corteggia i sensi !

 

 

 

Liquore fragolino fatto in casa: una ricetta semplice e gustosa

fragolino

Con le fragole Cadonga (anche se l’ideale sarebbe utilizzare fragoline di bosco) si possono preparare delle ottime bevande come ad esempio il liquore fragolino fatto in casa: una ricetta semplice e veloce che produce un liquore gustoso, colorato e dal profumo intenso.

L’ideale per chi ama le fragole e non vuole rinunciare al loro sapore per tutto l’anno.

Ingredienti:

  • 1 kg di fragole
  • 1litro di alcool a 95°c
  • 1 litro di acqua
  • 700 g di zucchero

Preparazione:

Come prima cosa pulite e lavate con cura le fragole sotto l’acqua corrente, quindi fate scolare tutta l’acqua in eccesso ponendole all’interno di un colino.

Ora prendete un contenitore con chiusura ermetica, preferibilmente un barattolo di vetro, versate al suo interno alcool e fragole e lasciate riposare il tutto per 30 giorni in un luogo fresco ed asciutto della vostra casa.

Trascorso questo tempo preparate lo sciroppo utilizzando acqua e zucchero: mettete questi due ingredienti in una pentola capiente e fate cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti mescolando con un cucchiaio di legno.

Fate raffreddare lo sciroppo ed aggiungetevi il composto di alcool e fragole.

Ora imbottigliate il liquore fragolino fatto in casa avendo cura di utilizzare bottiglie perfettamente pulite ed asciutte. Prima di bere il liquore lasciatelo riposare ancora per 30 giorni in un luogo fresco ed asciutto, poi mettetelo in frigorifero e servitelo ben freddo.

Tempo di preparazione: 30 minuti + 60 giorni di riposo

Tempo di cottura: 5 minuti

Difficoltà: facile

About brigius

Potrebbe interessarti anche :

lampascioni in insalata

Lampascioni in insalata, uova e salsiccia (doppia ricetta)

Quello che voglio presentarvi oggi è uno di quei piatti della nostra tradizione gastronomica, i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*