page contents
sabato , 18 novembre 2017
Fusilli col pezzente - saporilucani
Home / Ricette / Primi Piatti / Ferrett’ cù Pezzent’ e Rafano (Fusilli con pezzente e rafano)

Ferrett’ cù Pezzent’ e Rafano (Fusilli con pezzente e rafano)

Oggi Martedì grasso…..come si fà a non preparare qualcosa di buono, estremamente godurioso e tipicamente Lucano??

Non si può…e quindi eccoci qui a proporvi un piattino della Tradizione Carnevalesca Lucana….i ferrett’ cu’ pezzent’.
Un primo piatto che si prepara il giorno della Candelora, il giovedì ed il martedì grasso!!!
A dire la verità, ormai, è diventato anche uno dei piatti della domenica, infatti le nonne e le mamme preparano la pasta di casa, proprio di domenica, in svariati modi: le orecchiette..i cavatelli..gli strascinati..i maccheroni a ferretti o fusilli…ecc ecc!!
I ferrett’ prendono questo nome proprio perchè per realizzarli si utilizzava un piccolo ferretto molto sottile;
il loro impasto è molto semplice: farina di grano duro e acqua; e vengono conditi con formaggio grattuggiato ed un buon sugo con il pezzente.
Pezzente lucano
Pezzente lucano
Quest’ultimo fa parte della nostra tradizione culinaria ed è un salume ricavato da pezzi di carne di maiale meno pregiati, per questo motivo veniva un tempo definito come ” il salame dei poveri”, in quanto non tutti potevano permettersi la carne più pregiata del maiale per fare il salame.
La particolarità del pezzente oltre alla carne è il sapore dell’aglio usato per condirlo e del piccante, noi lo usiamo per insaporire zuppe di verdura o nel sugo di pomodoro!!!
E’ semplicemente buono…ma un pò più grasso del salame !!!!
Troppo buonooooo….ma ora passiamo alla ricetta…
Ingredienti per la pasta
  • 500 g di farina di grano duro,
  • 2 uova,
  • un pizzico di sale,
  • acqua q.b.

Procedimento:

Su di una spianatoia versate la farina e praticate una fontana al centro. Aggiungete le uova, il sale e impastate fino ad ottenere una pasta omogenea e compatta, dividete l’impasto in piccole panelle  e allungatele con le mani fino ad ottenere dei cilindri di circa 7 cm , quindi con l’apposito ferretto incavate la pasta rigirandola su se stessa ottenendo dei maccheroni bucati. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
Ingredienti per il sugo
  • 4 salsicce “pezzente”,
  • 1 lt di salsa di pomodoro,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • 50 g di pecorino,

Procedimento:

In una padella capiente soffriggere lo spicchio d’aglio e aggiungere il pomodoro, quindi versare le salsicce pezzenti.

Far cuocere per circa 2 ore a fuoco lento.

Servire spolverizzando abbondante rafano e pecorino grattugiato.

About Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Potrebbe interessarti anche :

brasato-al-vino-aglianico-saporilucani

Brasato di manzo all’Aglianico con purè di patate e fagiolini

La ricetta del brasato al vino Aglianico era da un pò che volevo proporla nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*