page contents
sabato , 18 novembre 2017
Home / Ricette / Antipasti / Frittelle di cavolfiore

Frittelle di cavolfiore

Il cavolfiore è un ortaggio molto importante nell’alimentazione di grandi e bambini essendo ricco di sali minerali e vitamine ed è essenziale in ogni tipo di dieta. Ci sono molte varietà per cui il cavolfiore si trova in autunno, inverno e anche in primavera.

Il  cavolfiore si presta alla realizzazione di mille ricette e viene utilizzato per preparare primi piatti, minestroni, contorni ed è ottimo anche gratinato con besciamella e parmigiano.

Frittelle di cavolfiore

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Tempo totale: 1 ora, 5 minuti

Porzione: 4

Porzione: 4

Frittelle di cavolfiore

Ingredienti

1 cavolfiore

2 uova

200 Grammi farina per frittelle

latte

5 Cucchiai parmigiano

sale

pepe

olio per friggere

Istruzioni

    Iniziamo con la preparazione del cavolfiore.

    Il consiglio è di lessare il cavolfiore in anticipo anche la sera prima, in modo da averlo già asciutto.

    Pulite il cavolfiore, tagliatelo a cimette, lavatelo e lessatelo in acqua bollente salata per circa 15-20 minuti. Il tempo di cottura varia a seconda della grandezza delle cimette.

    Controllate la cottura con una forchetta.

    Quando il cavolfiore risulterà morbido, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

    Prepariamo adesso la pastella che viene utilizzata per la preparazione delle frittelle.

    In una terrina mettete la farina, le uova, il sale e un poco di latte.

    Sbattete con un frullatore elettrico per amalgamare gli ingredienti.

    Se il composto risulta troppo denso aggiungete un altro poco di latte.

    Dovete ottenere una pastella densa e non troppo liquida.

    Lasciate riposare la pastella in frigorifero

    Prepariamo adesso le frittelle.

    Schiacciate il cavolfiore, togliete l’acqua in eccesso e aggiungete il parmigiano grattugiato e il pepe e mescolate bene. Se necessario aggiustate di sale.

    Incorporate il cavolfiore alla pastella e amalgamate il tutto.

    Prendete una padella e aggiungete l’olio di semi, quando sarà bollente prendete il composto con un cucchiaio e mettetelo in padella formando delle piccole frittelle della dimensione desiderata.

    Girate le frittelle e friggetele finchè risultano dorate.

    Mettetele su della carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

    Servite le frittelle di cavolfiore su di un piatto di portata ancora calde.

About Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Potrebbe interessarti anche :

brasato-al-vino-aglianico-saporilucani

Brasato di manzo all’Aglianico con purè di patate e fagiolini

La ricetta del brasato al vino Aglianico era da un pò che volevo proporla nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*