page contents
lunedì , 23 ottobre 2017
Home / Ricette / Antipasti / La ciambotta lucana

La ciambotta lucana

Il piatto di oggi è sinonimo di estate e racchiude in sé i colori e i sapori delle verdure tipiche di questa stagione.

Sto parlando della ciambotta, una ricetta diffusa in tutto il sud Italia e molto amata per la sua semplicità. Ne esistono molte varianti, ma quella di cui voglio parlarvi oggi è, naturalmente,  la ciambotta lucana, tipica della nostra Basilicata.

La ciambotta lucana è una sorta di stufato di verdure, un piatto antichissimo e di semplice preparazione che ha origine dalla tradizione contadina.

Come spesso accadeva, gli ingredienti usati erano quelli che il territorio offriva: in questo caso melanzane, peperoni, cipolle, patate e pomodori.

Questo piatto povero veniva spesso preparato dalle mogli di contadini e pastori, prima che questi partissero per la lunga giornata di lavoro nei campi; si prendeva una grossa pagnotta, la si svuotava dalla mollica e si tagliava la parte superiore: la ciambotta veniva poi posta all’interno di questo involucro, che veniva chiuso rimettendovi sopra la calotta di pane a mo’ di coperchio. Il tutto rimaneva poi a insaporire fino all’ora di pranzo, quando i contadini lo consumavano direttamente sul luogo di lavoro.

ciambotta-lucana

La ciambotta lucana

Porzione: Facile

Porzione: 4

La ciambotta lucana

Ingredienti

2 peperoni

2 zucchine

2 uova

2/3 pezzi di salsiccia stagionata

2 pomodori medi

1 cipolla rossa di Tropea

7/8 cucchiai di olio extravergine d'oliva

sale e basilico q.b.

Istruzioni

    In una larga padella versare l'olio e lasciarvi soffriggere per un minuto circa la cipolla rossa, precedentemente sbucciata e tagliata finemente, affettare poi le zucchine e i peperoni a listarelle, ridurre a pezzetti i pomodori ed aggiungere il tutto nella padella lasciando cuocere per alcuni minuti a fuoco medio; aggiungere ora la salsiccia stagionata tagliata a fettine sottili, infine aggiungere 2 uova e rigirare il composto in modo continuo per circa 1 minuto; salare la ciambotta, aggiungere delle foglie di basilico e servire.

About Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Potrebbe interessarti anche :

brasato-al-vino-aglianico-saporilucani

Brasato di manzo all’Aglianico con purè di patate e fagiolini

La ricetta del brasato al vino Aglianico era da un pò che volevo proporla nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*