page contents
sabato , 18 novembre 2017
Home / Ricette / Primi Piatti / Lagane e ceci

Lagane e ceci

Questo piatto è detto anche ‘piatto del brigante’. Pare, infatti, che i briganti, che infestavano nella seconda metà del XIX secolo i boschi del Vulture, fossero soprannominati ‘scolalagane’, perché creduti, nella fantasia popolare, ingordi di pasta. Può essere considerato un ottimo esempio di piatto unico, in quanto fornisce adeguate quantità di tutti i nutrienti, proteine di buon valore biologico, grazie all’accostamento di legumi e cereali, e un apporto ottimale di fibre.

IMG_2873
Preparazione delle lagane

 

 

 

 

 

 

Lagane e ceci

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 60 minuti

Porzione: 4

Lagane e ceci

Ingredienti

Sale quanto basta

Olio extravergine d'oliva 125 ml

Spicchio d'aglio 1

Rosmarino quanto basta

Farina di grano duro 300 gr

Pomodori da sugo 3

Parmigiano grattuggiato 60 gr

Ceci 200 gr

Istruzioni

    Lasciare in ammollo in acqua i ceci per una notte (almeno 12 ore).

    In una ciotola capiente, impastare la farina con dell'acqua tiepida e lavorare la pasta per 10-15 minuti fino a farla diventare liscia e compatta. Stendere con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile, in alternativa utilizzare la macchina per la pasta.

    Utilizzando una rotella da cucina, tagliare la sfoglia a fetuccine larghe circa 1 cm.

    Nel frattempo cuocere i ceci a fuoco lento per circa 40 minuti in acqua non salata utilizzando una pentola in terracotta.

    A parte, in un tegame versare l'olio extravergine d'oliva e imbiondire lo spicchio d'aglio in camicia.

    Rimuovere l'aglio e aggiungere i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati a pezzi.

    Unire il rosmarino e il sale, quindi lasciare insaporire per una decina di minuti.

    Quando i ceci sono quasi cotti, portare ad ebollizione dell'acqua in una pentola, salare e lessare le lagane.

    Scolarle, versarle nella pentola dei ceci e condirle con la salsa preparata.

    Lasciare riposare qualche minuto per fare armonizzare i sapori.

    Servire calde con una spolverizzata di Parmigiano grattugiato.

Note

Vino consigliato: GROTTINO DI ROCCANOVA

 

 

About Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Potrebbe interessarti anche :

brasato-al-vino-aglianico-saporilucani

Brasato di manzo all’Aglianico con purè di patate e fagiolini

La ricetta del brasato al vino Aglianico era da un pò che volevo proporla nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*