page contents
lunedì , 23 ottobre 2017
Home / Luoghi e Personaggi / Maratea, la perla del Tirreno!

Maratea, la perla del Tirreno!

Unico comune della Basilicata ad affacciarsi sul Mar Tirreno, Maratea è caratterizzata da un pittoresco paesaggio costiero e montano. Principale meta turistica della Basilicata, questa cittadina ha una costa molto suggestiva e variegata di insenature e grotte, scogli e secche, tanto da essere conosciuta anche come la perla del Tirreno.
Maratea ha anche ottenuto le Cinque Vele assegnate da Legambiente e Touring Club e ha permesso alla Basilicata di entrare per la prima volta nell’Olimpo delle quattordici più belle località turistiche d’Italia dove trascorrere le vacanze estive.

Spiagge più belle
Cala Jannita è una tra le più famose spiagge della Basilicata, conosciuta come la Spiaggia Nera perché è un’ampia spiaggia di sabbia scura. Molto conosciute anche le Calette di Maratea, incastonate nel tratto di costa del golfo di Policastro e affacciate sul Mar Tirreno. Queste incantevoli spiaggette solitarie sono nascoste tra i costoni rocciosi a picco sul mare e nascondono anfratti, grotte e piccoli lembi di sabbia bagnati da un mare cristallino. Tra le più belle di Maratea c’è anche la spiaggia Calaficarra, il cui nome significa spiaggia del fico, molto ampia, frazionata in tre parti da speroni rocciosi e caratterizzata da un litorale di ghiaia mista a ciottoli scuri.

fiumicello di maratea
Spiagge per famiglie
La spiaggia Fiumicello, molto ampia e lunga qualche chilometro, è incastonata in una profonda insenatura delimitata da scogliere con vegetazione mediterranea. Il mare turchese, cristallino e molto trasparente ha dei fondali digradanti che lo rendono adatto ai bambini. La spiaggia di Fiumicello è inoltre una delle più attrezzate e frequentate di Maratea, con servizi di autobus e parcheggi. Anche la spiaggia Macarro di Maratea, caratterizzata da un’incontaminata e selvaggia bellezza e il cui nome in greco significa “uomo felice”, è molto adatta alle famiglie.

Da non perdere
E’ un’esperienza unica la salita sul Monte San Biagio per vedere una delle attrazioni più belle, nonché simbolo di Maratea, la statua del Cristo redentore che domina dall’alto la città.

Statua Cristo Redentore - Maratea
Statua Cristo Redentore – Maratea

Seconda per dimensioni solo al Cristo di Rio de Janeiro, è alta più di 22 metri, l’imponente statua sorge a 650 metri d’altezza su un belvedere, da cui godere di un magnifico panorama sulla costa.
Prendersi una giornata per visitare il Parco nazionale del Pollino e alcuni dei caratteristici borghi interni o arrivare fino al parco nazionale del Cilento e del Vallo del Diano, inserito nelle liste Patrimonio Unesco.
Oltre alla magnifica costa della Basilicata, chi arriva a Maratea, può anche proseguire e trascorrere qualche giorno in una delle graziose località della costa tirrenica calabrese, come Tropea.

Per quanto sia un luogo di mare, Maratea è famosa per le salsicce prodotte qui e che bisogna assolutamente assaggiare. Di qualità altamente pregiata, possono essere consumate fresche o stagionate o conservate sott’olio o sugna.

Come arrivare
Grazie alla sua posizione strategica, Maratea è raggiungibile in auto, in treno, in aereo (è a metà strada tra gli aeroporti di Napoli e di Lamezia Terme), ed è anche servita da varie compagnie di autobus che la collegano alle località delle regioni confinanti, a Potenza e ad altre località della Basilicata.

Link utili:

http://www.comune.maratea.pz.it

http://www.consorziomaratea.it

About Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Potrebbe interessarti anche :

presepe-vivente-matera-saporilucani

A Matera il Presepe vivente più grande del mondo

Ritorna attesissimo l’appuntamento in cui i Sassi di Matera si trasformano nella Galilea di duemila …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*