page contents
lunedì , 22 gennaio 2018

Articoli Recenti

I Sassi di Matera. Bellezza stravolgente!

sassi-di-matera-saporilucani

Parlare di Matera non è facile. E’ un luogo suggestivo, difficile da interpretare ed ancora di più da spiegare al viaggiatore che non lo abbia visitato. Non puoi incanalare il giudizio in un aggettivo. In questo caso mi aiuto con citazioni di persone che l’hanno vissuta in epoche diverse. “Nelle …

Leggi Tutto

Zeppole di San Giuseppe

zeppole

Per celebrare la festa del papà abbiamo pensato di preparare le Zeppole di San Giuseppe un dolce soffice e goloso a base di pasta choux fritta arricchita da crema pasticcera e amarene sciroppate. In Basilicata ed in generale in tutto il sud Italia le Zeppole vengono preparate soprattutto il 19 …

Leggi Tutto

La Storia Bandita…il Cinespettacolo !

05-06-07_LaGrancia2013

“La Storia Bandita” mette in scena uno dei capitoli più fieri e dolorosi della memoria storica lucana. Carmine Crocco, il protagonista, guidò la rivolta dei contadini. “E intorno a noi il timore e la complicità di un popolo. Quel popolo che disprezzato da regi funzionari ed infidi piemontesi sentiva forte …

Leggi Tutto

Cavatelli con ragù lucano

CAVATELLI_013.tif

Cavatelli con ragù lucano Tempo totale: 1 ora, 25 minuti Porzione: Facile Porzione: 6 Ingredienti 600 gr di polpa di maiale (fetta unica) 500 gr di cavatelli 300 gr di pomodori pelati 60 gr di fette di pancetta tesa 50 gr di lardo battuto 50 gr di pecorino (metà grattugiato, …

Leggi Tutto

Castelmezzano, il più bel paese del mondo!

castelmezzano-1

E’ Castelmezzano, un paese incastonato tra le montagne lucane di cui la maggior parte degli italiani probabilmente non ne conosce nemmeno l’esistenza, il più bel posto sconosciuto al mondo e tra i trentasette borghi più belli d’Italia. A stilare la classifica fu il portale di New York Budget Travel, che qualche …

Leggi Tutto

Lagane e ceci

lagane e ceci

Questo piatto è detto anche ‘piatto del brigante’. Pare, infatti, che i briganti, che infestavano nella seconda metà del XIX secolo i boschi del Vulture, fossero soprannominati ‘scolalagane’, perché creduti, nella fantasia popolare, ingordi di pasta. Può essere considerato un ottimo esempio di piatto unico, in quanto fornisce adeguate quantità …

Leggi Tutto

Expo 2015: sarà presente anche la Basilicata

expo1

A Expo 2015 i vini, gli oli e le acque minerali della Basilicata La Basilicata si prepara a entrare nel mondo di Expo 2015 e lo fa attraverso i propri migliori giacimenti enogastronomici. Dal 8  al 23 maggio, infatti, i vini, gli oli e le acque minerali lucane saranno esposti …

Leggi Tutto

I Fagioli di Sarconi

fagiolo di sarconi

Tra i prodotti più noti del potentino ci sono i fagioli di Sarconi, oggi prodotti Igp, per i quali vengono utilizzati solo ecotipi locali di cannellino e borlotto. Appartengono a queste specie i fasuli risi, tovagliedde rampicanti, fasuli russi, verdolini, napolitanau vasciu, napulitani avuti, ciuoti o regina, tabacchino, munachedda, nasieddo, maruchedda, San Michele, …

Leggi Tutto

Il volo dell’angelo

Volo dell'angelo-2

Nel cuore della Basilicata, in un contesto naturalistico di estrema bellezza, sorgono due paesini inseriti nella lista dei borghi più belli d’Italia, ovvero Pietrapertosa e Castelmezzano. Si trovano rispettivamente su due cocuzzoli divisi da una vallata verdeggiante, dove le rocce e la natura selvaggia sono le padrone indiscusse di questa …

Leggi Tutto

Le cascate di San Fele “U uattenniére”

maxresdefault

Le cascate di San Fele “U uattenniére”, si trovano lungo il corso del torrente Bradanello. Ancora oggi si notano resti di una dozzina di antichi mulini ad acqua e il sentiero che li collegava era parte di quella che veniva denominata la via del grano, che dalla Puglia portava il …

Leggi Tutto

La Basilicata...esiste !


Il blog "Sapori Lucani"nasce dall'amore profondo per questa terra straordinaria.
Un viaggio emozionante attraverso le strade dei sapori e dei profumi che legano l’enogastronomia ai suggestivi paesaggi di una terra antica, intrisa di tradizioni secolari che si basano sulla natura del suo territorio dal quale traggono linfa vitale.
Per decine d’anni la Basilicata ha vissuto, se non esclusa, ai margini delle direttrici turistiche dell’enogastronomia, imbottita di cultura assistenziale, che ha soffocato lo sviluppo dell’artigianato e della piccola impresa agro alimentare.
Una regione piena di risorse naturali, abbandonata alla piccola iniziativa privata che nonostante tutto ha resistito, impavida, preservando così le chicche gastronomiche che oggi fanno della Lucania la custode gelosa di prodotti di nicchia, dove la cucina si fonde con il territorio e la tradizione.
Ai nostri lettori chiediamo di partecipare e rendere questo blog un luogo di incontro, segnalando e proponendo ricette, eventi e notizie riguardanti il territorio.

No recipes found.

Articoli recenti