page contents
Home / Cinema / Un paese quasi perfetto: Un nuovo film girato in Basilicata, nelle sale cinematografiche dal 24 Marzo 2016.

Un paese quasi perfetto: Un nuovo film girato in Basilicata, nelle sale cinematografiche dal 24 Marzo 2016.

Un paese quasi perfetto - Poster

“La Basilicata esiste, è un pò come il concetto di Dio, ci credi o non ci credi”. (Nicola Palmieri, interpretato da Rocco Papaleo in Basilicata Coast to Coast)

Chi l’avrebbe mai detto che la regione più dimenticata d’Italia sarebbe diventata nel giro di pochi anni la protagonista di innumerevoli set cinematografici? Eppure da Pier Paolo Pasolini a Francesco Rosi, da Dino Risi ai fratelli Taviani, Tornatore, Salvatores e Rossellini, e ancora con la regia del lucano Rocco Papaleo, fino a giungere a Mel Gibson, la Basilicata è stata scelta come location indiscussa di molti capolavori della storia del cinema italiano e non solo.

castelmezzano-1
La Basilicata, con i suoi paesaggi, ha emozionato il grande e il piccolo schermo di tutto il mondo. La suggestività dei Sassi di Matera, il borgo fantasma di Craco che domina il paesaggio quasi irreale dei calanchi lucani, i paesini arroccati e incastonati come diamanti sui monti, le terre assolate del Vulture e lo splendore della costa di Maratea, sono solo alcuni dei set cinematografici naturali tanto amati da cineasti di fama internazionale. Con le sue bellezze conclamate, il suo patrimonio artistico e i suoi panorami naturali la Basilicata rappresenta un esclusivo set cinematografico a cielo aperto. Raccontandosi attraverso le immagini del cinema stupisce e incanta lo spettatore cinematografico coinvolgendolo nella scoperta di questo piccolo paradiso terrestre.

Questa volta è Castelmezzano la location scelta per conquistare la prima serata di Rai Uno nella fiction “Questo è il mio paese”. Questo piccolo borgo della provincia di Potenza, situato nel cuore delle Dolomiti Lucane, nel 2007, venne definito dalla rivista statunitense Budget Travel la migliore località del pianeta tra quelle di cui non si è mai sentito parlare insieme ad altri posti tanto fantastici quanto sconosciuti.

Un paese quasi perfetto è il remake di La Grande seduzione (La grande séduction) del 2003 ed i protagonisti sono Silvio Orlando, Fabio Volo, Nando Paone, Carlo Buccirosso e Miriam Leone, e vede il ritorno dietro la macchina da presa dopo 15 anni di Massimo Gaudioso, da oltre 10 anni sceneggiatore dei film di Matteo Garrone, da L’imbalsamatore a Gomorra, da Reality al recente Il Racconto dei Racconti, nonché autore di commedie di successo come Benvenuti al Sud e La scuola più bella del mondo.

UnPaeseQuasiPerfetto_poster
Dopo le riprese di “Un paese quasi perfetto” di Massimo Gaudioso, Castelmezzano, con il suo scenario da sogno è stato trasformato in Calura, paese in cui è ambientata la nuova fiction di Rai Uno. Calura, come ha spiegato il regista Michele Soavi, durante la conferenza stampa di presentazione del film, è un paese immaginario, un mix tra le  montagne di Castelmezzano e il mare di Vico del Gargano e Rodi Garganico. E’ una fiction dal tema molto attuale, la lotta contro le mafie che, come racconta la sceneggiatrice Bucaccio, nasce da un viaggio in Calabria, fatto per incontrare delle donne sindaco particolari, alcune sotto scorta, alcune minacciate, ma consapevoli del loro impegno civile. Prodotta da Rai Fiction e Cross Productions con Violante Placido, andrà in onda a partire da domani in prima serata su Rai Uno.
Con questa nuova serie televisiva si darà maggiore notorietà a uno dei borghi più belli d’Italia, che con il suo particolare paesaggio di pietra, riserverà altre innumerevoli sorprese per gli amanti del cinema e della fiction televisiva a partire dal prossimo Natale.
E’ proprio il caso di dire “Basilicata bella scoperta”, un territorio che grazie al cinema e alla “Lucana Film Commission” sta facendo conoscere le proprie sconosciute meraviglie.

Il film sarà nelle sale a partire dal prossimo 24 Marzo!

 

About brigius

Potrebbe interessarti anche :

matera-sum-_-saporilucani

Matera: un viaggio nella storia attraverso un percorso sotterraneo

Lo scorso 6 dicembre è stato inaugurato il Grande Ipogeo “Matera Ergo Sum” di vico …

2 commenti

  1. Sì tratta del remake del film The Grand Seduction, apparso al TFF nel 2013, divertentissimo ma stranamente mai distribuito in Italia!

    • Maria

      Ciao Adriana, hai perfettamente ragione ed aggiungo che anche “The Grand Seduction” del 2013 era il remake di un’altro film, anch’esso canadese, dal titolo “Seducing Doctor Lewis” uscito 10 anni prima e diretto da Jean-François Pouliot. Sono comunque certa che questa nuova pellicola sarà la più divertente di tutte e contribuirà a far conoscere ancor meglio un’altro angolo di paradiso di questa magnifica regione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.