page contents
venerdì , 4 Dicembre 2020

ORECCHIETTE AL SUGO DI BRACIOLE

Oggi vi proponiamo una ricetta che saprà soddisfare anche i palati più esigenti, amanti della buona cucina lucana.

La Basilicata, lo ripetiamo spesso nei nostri articoli,  è una regione bellissima, ma sconosciuta ai più, che val la pena di visitare almeno una volta nella vita.
Una regione che fa parte del sud silenzioso, che non ha il fragore di una risata napoletana o il ritmo incalzante della pizzica salentina.
Probabilmente siamo un popolo taciturno per indole, di poche parole non perchè abbiamo poco da dire, ma perchè abbiamo una grande cultura da preservare, da non contaminare.

Preparazione delle orecchiette
Preparazione delle orecchiette

 

Se volete cimentarvi anche nella preparazione delle orecchiette, seguite queste indicazioni:

i serviranno 500 gr di semola di grano duro, 200 g di acqua, un cucchiaio di olio extra vergine di oliva (facoltativo) ed un pizzico di sale.

Con tutti gli ingredienti alla mano cominciate a preparare le vostre orecchiette versando la semola a fontana su una spianatoia e scavate un cratere al centro, nel quale metterete l’ acqua tiepida salata e comincerete ad impastare, poi se preferite un impasto più morbido potete aggiungere un cucchiaio di olio anche se la tradizione pugliese non lo prevede.

Continuate ad impastare con vigore fino ad ottenere un panetto liscio e compatto che appallottolerete , avvolgete il composto nella pellicola trasparente e lasciate riposare per una ventina di minuti.

Dopo il tempo di riposo necessario all’impasto, riprendetelo, liberatelo della pellicola e tagliandolo ricavate dei cilindretti lavorandoli con le mani, poi con l’ aiuto di un coltello o di un tagliapasta, andate ad ottenere tanti tocchetti di pasta da circa 1 cm di lunghezza, poi prendete un tocchetto per volta e con l’ aiuto di un coltello arrotondato, trascinate i tocchetti sulla spianatoia in modo da curvarli e cominciare a dare la classica forma delle orecchiette che sarà poi perfezionata poggiandole sul pollice esercitando una lieve pressione.

Quando avrete terminato, poggiatele su un vassoio infarinato e lasciatele asciugare bene per almeno un’ ora, prima di cuocerle.

Ed ora veniamo alla nostra ricetta: ORECCHIETTE AL SUGO DI BRACIOLE

About Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Potrebbe interessarti anche :

Baccalà con i peperoni cruschi

Il Baccalà con i peperoni cruschi è piatto tipico di un paese di montagna della …

Un Commento

  1. Avatar

    Ciao Maria, correggimi se sbaglio ma esiste una variante con una fettina di lardo, la conosci?
    Grazie per la risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.