page contents
Home / Ricette / Primi Piatti / Zuppa di castagne e ceci: un concentrato di energia!

Zuppa di castagne e ceci: un concentrato di energia!

La zuppa di castagne e ceci è un piatto tipico della tradizione contadina. Ricetta dal sapore prettamente autunnale-invernale, non richiede molto tempo o impegno per la preparazione e i suoi ingredienti sono tutti di facile reperibilità.

Prima di cimentarci con la nostra sostanziosa zuppa di castagne e ceci occupiamoci delle principali proprietà dei suoi ingredienti principali.

Proprietà delle castagne

Le castagne, frutto del castagno, contengono il 7% di proteine, il 9% di lipidi e l’84% di carboidrati. Sono una buona fonte energetica e di sali minerali. Inoltre, essendo di origine vegetale, sono prive di colesterolo. 100 grammi di parte edibile di castagne (165 Kcal) forniscono: 385 mg di potassio, 81 mg di fosforo, 30 mg di calcio e 0,9 mg di ferro. Le castagne oltre che energetiche sono utili nel regolare l’attività intestinale. Non contengono glutine, quindi sono indicate nei casi di celiachia.

Tra le altre sostanze presenti l’acido folico, vitamina del gruppo B (B9) molto importante per le donne in gravidanza, in particolare per lo sviluppo del condotto neurale e del sistema nervoso del nascituro. Anche il fosforo contenuto nelle castagne è un valido alleato del sistema nervoso. Molto digeribili, ma vanno ben cotte, le castagne sono consigliate pure nei casi d’inappetenza e anemia.

Proprietà dei ceci

I ceci sono legumi molto energetici e fonte di sostanze fondamentali per l’organismo umano anche se non esattamente ipocalorici (316 Kcal ogni 100 grammi). Un etto di ceci contiene il 10% di acqua, il 47% di carboidrati, il 6% di grassi, il 20% di proteine e il 14% di fibre. Buono l’apporto di minerali come potassio, magnesio, fosforo, calcio e ferro. I ceci contengono poi vitamine C, E, del gruppo B (B1, B2, B3) e acidi grassi polinsaturi, ovvero gli Omega 3 che hanno effetti benefici sul ritmo cardiaco e abbassano i trigliceridi. L’abbondanza di fibre solubili presente nei ceci regola poi le funzioni intestinali e la circolazione sanguigna oltre a mantenere equilibrati i livelli di glucosio nel sangue.

La presenza in questi legumi di magnesio e folato, secondo uno studio scientifico pubblicato su Annals of Nutrition and Metabolism, abbassa i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Tale azione insieme a quella degli acidi grassi polinsaturi allontana il rischio di infarti e ictus.

E dopo aver descritto le proprietà benefiche di questi straordinari prodotti della nostra terra, veniamo alla nostra ricetta: Zuppa di castagne e ceci

About Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Potrebbe interessarti anche :

Costine di maiale con peperoni rossi sott’aceto

Fino a qualche anno fa in quasi ogni masseria lucana si allevavano maiali che, una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.