page contents
domenica , 19 agosto 2018
Home / Eventi / MATERA, INIZIATO CONTO ALLA ROVESCIA VERSO 2019

MATERA, INIZIATO CONTO ALLA ROVESCIA VERSO 2019

MATERA 2019, PARTITA LA FESTA DEL #MENOUNO

Sarà il rosone che campeggia sulla facciata della Chiesa di San Pietro Caveoso, riprodotto in cartone da tanti cittadini materani, a rappresentare il cammino di comunità verso il 2019 sul prossimo carro della Bruna. Una delle tappe simboliche di #menouno, la manifestazione organizzata dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 per avviare il conto alla rovescia verso l’anno da capitale.

Una manifestazione che ha registrato nelle due giornate una straordinaria partecipazione sia in piazza Vittorio Veneto che sui canali social grazie anche all’azione svolta dal webteam di Matera2019 e alla presenza delle principali testate giornalistiche italiane e delle principali agenzie di stampa. Solo alcuni numeri: più di 100 mila persone raggiunte con le dirette facebook, più di 2 mila condivisioni dei contenuti dalla pagina Fb, centinaia di stories su instragram, oltre 1000 tweet con hashtag  #menouno, 67 mila persone raggiunte su instagram.

Il rosone è stato consegnato all’autore del prossimo manufatto di cartapesta che sfilerà per le strade della città il prossimo 2 luglio, Raffaele Pentasuglia, dall’artista Antoine le Menestrel dopo aver scalato nuovamente la grande opera d’arte collettiva progettata da Olivier Grossetête. E non poteva cominciare sotto migliore auspicio il conto alla rovescia verso l’anno della capitale.

#menouno - il conto alla rovescia per Matera2019 è iniziato
#menouno – il conto alla rovescia per Matera2019 è iniziato

Infatti, proprio come accade ogni 2 luglio, la mastodontica costruzione di cartone è stata presa d’assalto dalle tantissime persone che  hanno voluto essere presenti per assistere alla manifestazione e partecipare direttamente all’inizio del conto alla rovescia verso il 2019. Come da programma, dopo le istruzioni di Grossetête e dei responsabili della sicurezza, la distruzione della chiesa di cartone, simbolo del cammino che Matera intende fare verso il 2019: un programma culturale fatto insieme alla comunità locale e alle migliori esperienze europee, un programma collettivo proprio come collettivamente è stata realizzata la struttura di cartone.

Come d’altronde è stato sottolineato nel corso di un incontro pubblico da tutti i responsabili dei 20 progetti selezionati che andranno a comporre il 50 percento del programma del 2019.

“La dimensione del gioco che un grande storico come Johan Huizinga già nel 1938 dava come dimensione fondamentale per la creazione delle culture locali – ha commentato il direttore generale della Fondazione Matera-Basilicata2019, Paolo Verri – è stata proprio il centro degli eventi della grande festa collettiva del “MenoUno”. Abbiamo scelto – ha aggiunto – di fare qualcosa che coinvolgesse direttamente la comunità e la facesse diventare protagonista, chiamandola a costruire una grande architettura con una materiale povero e semplice, il cartone, un’evoluzione del materiale con cui viene realizzato il Carro della Bruna”.

About brigius

Potrebbe interessarti anche :

capodanno_rai

L’Anno Che Verrà la diretta da Potenza con tantissimi ospiti per brindare al 2017

l tradizionale appuntamento televisivo L’Anno che verrà , trasmesso dalla Rai che ogni anno ci traghetta dalla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.