page contents
Home / Maria (page 10)

Maria

Maria
Mi chiamo Maria Galante e sono un'appassionata di cucina, ma ancor di più una innamorata di questa regione..."La Basilicata", che cerco di raccontare attraverso le tradizioni culinarie, la sua storia culturale e la sua gente, calda ed ospitale. Non sono Lucana di nascita ma questa terra ed il suo popolo mi hanno conquistato sin dal primo giorno in cui ci siamo incontrati ! Un grazie a quanti, passando da questo blog, vorranno lasciare un saluto !

Il volo dell’angelo

Nel cuore della Basilicata, in un contesto naturalistico di estrema bellezza, sorgono due paesini inseriti nella lista dei borghi più belli d’Italia, ovvero Pietrapertosa e Castelmezzano. Si trovano rispettivamente su due cocuzzoli divisi da una vallata verdeggiante, dove le rocce e la natura selvaggia sono le padrone indiscusse di questa …

Leggi Tutto

Le cascate di San Fele “U uattenniére”

Le cascate di San Fele “U uattenniére”, si trovano lungo il corso del torrente Bradanello. Ancora oggi si notano resti di una dozzina di antichi mulini ad acqua e il sentiero che li collegava era parte di quella che veniva denominata la via del grano, che dalla Puglia portava il …

Leggi Tutto

Il Canestrato di Moliterno

Se è vero che la tradizione della lavorazione del latte risale, nell’area di Moliterno, all’epoca precristiana, non c’è da stupirsi che da questa zona provenga uno dei migliori formaggi d’Italia: il Canestrato di Moliterno, molto imitato e fortunatamente tutelato da un Consorzio istituito nel 2001 e dal marchio IGP. Moliterno …

Leggi Tutto

Gli Gnummareddi

Gli ”gnummarieddi” sono degli involtini tipici di tutto il Sud Italia ed in particolare della tradizione pugliese, lucana e molisana. Si tratta di  frattaglie avvolte dalle sue stesse carni e che ha suggerito il poeta teatrale Raffele Chiurazzi (Napoli 1875 -1957) nella sua poesia “o scartellato” – Comm’ ‘a nu gliummariello arravugliato, steva assettato, muorto …

Leggi Tutto

Giustino Fortunato, il grande meridionalista

Rivelatore dell’aspro problema del Mezzogiorno. Lo storico, l’uomo politico, l’educatore. Giustino Fortunato fu uno degli uomini dall’ingegno più alto, dalla cultura più vasta e dall’anima più pura e più nobile che abbia avuto l’Italia dopo l’Unità. Egli s’impose all’ammirazione di tutta la Nazione e godette l’altissima stima persino di Benedetto …

Leggi Tutto

Rocco Papaleo, un lucano doc!

Non ha mai nascosto le sue origini, anzi, a parlare con lui si scopre che “se non fossi stato lucano, per il mio modo di parlare e di essere, non sarei arrivato al successo”. Il resto, poi, lo ha fatto da sé. La sua natura istrionica ha messo in evidenza …

Leggi Tutto

Maratea, la perla del Tirreno!

Unico comune della Basilicata ad affacciarsi sul Mar Tirreno, Maratea è caratterizzata da un pittoresco paesaggio costiero e montano. Principale meta turistica della Basilicata, questa cittadina ha una costa molto suggestiva e variegata di insenature e grotte, scogli e secche, tanto da essere conosciuta anche come la perla del Tirreno. Maratea ha anche ottenuto le …

Leggi Tutto

La picciddata lucana – (o scarcèdda)

La Picciddata è’ un pane, sia salato che dolce, tipico della tradizione pasquale fatto con le uova sode, diffuso con tutte le sue varianti in Sicilia, Calabria, parte della Puglia e della nostra Basilicata, così come della Campania. A Matera questo dolce viene chiamato “pannaredda“, in Puglia si chiama “scarcella” …

Leggi Tutto

Strascinati con salsiccia e ricotta

In un’economia povera come è stata quella lucana, fondamentale importanza ha sempre avuto il “primo piatto”, di solito realizzato con pasta fatta in casa e unita a legumi o verdure…… Fino alla metà del 700 non risulta esservi in Basilicata una produzione per la vendita. La pasta veniva lavorata in casa …

Leggi Tutto